FANDOM


DefinizioneEdit

Nella terminologia MMO, con il termine "Macro" ci si riferisce ad una possibilità di fare numerose cose premendo un solo tasto.

Con una macro in FFXIV si possono fare cose come scrivere una catena di testi in chat o azionare delle skill in un preciso ordine.

Quando creare una macroEdit

Una macro è utile per le seguenti situazioni:

  1. Quando si ripete continuamente una sequenza di due o più skill
  2. Quando si vuole avvisare il party che si sta usando una certa abilità (tipo Sleep)
  3. Quando si vuole inserire una serie di testi od emotions

Come accedere e come funziona la libreria delle macroEdit

Macro Library

Macro Library

La libreria delle macro è accessibile attraverso il menu system (attraverso esc o con il pulsante menu), dopo aver selezione l'opzione  "User Macros". 

Nella User Interface delle Macro ci sono 2 pannelli: quello a sinistra elenca numericamente le macro create dall'utente, il pannello a destra invece è il macro editor.

Usando il macro editor è possibile dare un nome alla macro, rinominarla, scegliere un'icona per essa.

Come funzionano le macroEdit

Il cuore della scrittura di una macro è la linea di comando. Per esempio, nella seguente immagine è possibile notare il primo comando della macro "defence" che è /ac “Rampart” <me>. 

Ci sono 3 elementi in una linea di comando:

  1. L'elemento A definisce il tipo di comando che stiamo per dare. Esso può essere per esempio /ac (l'abbreviazione di /action), il quale permette di attivare una precisa abilità (in questo caso, Rampart). Oltre ad /ac, si possono inserire i comandi chat (/p, /l, /fc, ...), il /target, /follow, /mk (per marcare il bersaglio), wait # (in cui # è il numero di secondi che passa prima di eseguire la prossima linea di macro), /assist (per targettare il target della persona che si assiste), /echo (per scrivere un messaggio in chat leggibile solo dallo user stesso).
  2. L'elemento B è la stringa dentro le virgolette. Se l'elemento A è /ac, allora il secondo dovrà definire il nome dell'abilità che si vuole eseguire, quindi per esempio "Rampart". Se invece l'elemento A è un comando di chat, come per esempio /p, la parte tra virgolette segnala il testo che si vuole scrivere.
  3. L'elemento C è la parte che designa l'oggetto a cui si applica la macro. In alcune macro, come quelle che hanno /ac come elemento A, l'elemento C è obbligatorio, mentre nei comandi di chat è possibile tralasciarlo (e per ciò basta un /p "Testo"). L'elemento C può essere: <me>, <t> (target corrente), <mo> (il bersaglio sopra il quale sta il puntatore del mouse), (targetta il numero # del party, quindi con <p1> si targhetterà il primo elemento nella lista dei componenti del party).

Esempi di macroEdit

Macro per segnalare al party chi si deve addormentare, con il conseguente targeting: 

/mk “Target to Bind 1” <t>

/p “Lasciate dormire il bersaglo 1” <t>

Macro per usare una Weaponskill:

/ac "NomeWeaponSkill" <t>

Chain di Macro per un comune Gladiator:

/ac "Fast Blade" <t>

/wait 2

/ac "Savage Blade" <t>

Macro per curare con il mouse-over:

/ac "Cure" <mo>

/assist <p2>

Chain di macro per il crafting:

/ac “Basic Touch” <me>

/wait 2

/echo “pause for touch”

/wait 1

/ac “Basic Touch” <me>

/wait 2

/echo “pause for touch”

/wait 1

/ac “Basic Touch” <me>

/wait 2

/echo “pause for touch”

/wait 1

/ac “Master’s Mend” <me>

/wait 2

/echo “pause for Mend”

/wait 1

/ac “Basic Synthesis” <me>

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.